L'inizio

de-Ze-de, un nome ormai affermato nel panorama delle Associazioni Culturali che operano nel settore della Cultura e dello Spettacolo Veronesi, riunisce Andrea de Manincor, Barbara de’ Nucci e Francesca Zerman che si occupano, rispettivamente,  di drammaturgia, educazione alle Arti e ricerca storica.

Al nostro attivo un inizio brillante: la messinscena dello spettacolo STELLE OSCURATE – gesti, note e parole di donne nascoste nel silenzioall’interno di un’importante rassegna teatrale come quella di San Giovanni Lupatoto.

Racconta il destino di quattro donne che non ebbero fama comparabile alla loro grandezza perché oscurate,  tradite, dimenticate da altrettanti uomini di cui furono la fiamma, l’inesauribile fonte d’energia e di ispirazione.
Uomini  straordinari ma ordinariamente meschini che hanno fatto la storia delle scienze, delle lettere, della musica e della politica, ma che, senza quelle donne, delle quali essi nascosero tutto l’incalcolabile valore, non avrebbero mai potuto avere gloria e fama imperiture …

Il successo dell’evento, a Marzo del 2007, ci ha convinto a produrre nuove idee per il mercato culturale attraverso il connubio delle arti dello spettacolo: danza, teatro, scrittura per la scena, musica.
Lo spettacolo è stato replicato l’8 marzo 2008 nell’ambito della manifestazione “Ottomarzo. Femminile Plurale promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Verona.

Per la stessa manifestazione, l’ass. de – Ze – de è stata ideatrice ed organizzatrice del convegno

Quale visibilità per le Pari Opportunità?

Testimonianze ed esperienze in storie di genere, culture e disabilità.

Venerdì 7 marzo 2008 sempre all’interno della rassegna teatrale di San Giovanni Lupatoto Un posto unico è andata in scena la nuova produzione dell’Associazione de – Ze – de dal titolo ASCOLTATEMI! Donne al giudizio della storia: ancora una volta il racconto di storie di donne, donne che hanno subito il giudizio sommario, tragico ed ingiusto della comunità degli uomini: Saffo, Giovanna D’Arco, Indira Gandhi e Assunta Vassallo.
La regia fonde testo recitato ed azioni coreografate che prendono forma tra oggetti semplici, un banco degli imputati, un inginocchiatoio ed un podio. Ma anche la platea: infatti, è proprio il pubblico ad essere invitato da un improbabile pubblico ministero ad emettere la sentenza di innocenza o colpevolezza delle quattro donne.

La produzione dell’Ass. de-Ze-de dal titolo CASANOVA DA VENEZIA SEMPRE IN VIAGGIO è andata in scena venerdì 6 marzo 2009 all’Auditorium della Gran Guardia di Verona nell’ambito della manifestazione Ottomarzo. Femminile Plurale promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Verona.

Lo spettacolo, con la scrittura drammaturgica di Andrea de Manincor, la consulenza storica di Francesca Zerman, le coreografie di Barbara de’ Nucci, la regia della stessa de’ Nucci e di Andrea de Manincor, è stato inserito nel cartellone della rassegna teatrale “Un posto unico” e patrocinato dall’Assessorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto per celebrare la Giornata della Donna. La produzione si è classificata terza alla  decima edizione Premio Margherita 2008/2009, premio indetto dalla rassegna di cui sopra l’8 marzo 2009. Repliche nell’ambito della rassegna estiva alla Cantina Sociale di Colognola ai Colli, al Teatro Sociale di Asparetto, durante la stagione teatrale 2009-2010 e al Cortile di Villa Bottagisio di Villafranca all’interno della rassegna “Frasatirando 2010”.

Il 6 Marzo 2010, MISTERIOSA LUCREZIAha debuttato all’interno della rassegna “Rose di Marzo”, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni Lupatoto, presso il Teatro Astra.

Giovedì 27 maggio 2010 a Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore l’Ass. de-Ze-de ha portato in scena una replica dello spettacolo STELLE OSCURATE – gesti, note e parole di donne nascoste nel silenzio”.

Venerdì 2 luglio  2010, presso la storica cornice del cortile di Palazzo Bottagisio di Villafranca, de-Ze-de ha presentato “CASANOVA DA VENEZIA, SEMPRE IN VIAGGIO.

Venerdì  2 marzo 2012 sempre all’interno della rassegna teatrale di San Giovanni Lupatoto “Un posto unico” è andato in scena  lo spettacolo “7 VIZI SUL DIVANO

Nell’ottobre 2012, con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto, l’Associazione ha attivato il 1°CORSO DI FORMAZIONE SUPERIORE TEATRALE PER ADOLESCENTI.

Con la conduzione di Andrea De Manincor, il corso termina con la realizzazione della performance dal titolo AI FIGLI DEI FIGLI”, recital su testi da Pasolini, Rodari, Gibran, coordinamento drammaturgico di Andrea de Manincor, coreografie di Barbara de’ Nucci e musiche dal vivo di Igino Maggiotto.

da luglio 2013 a luglio 2019, con il patrocinio dell’Ass. alla Cultura di S.Giovanni Lupatoto, organizza e cura 7 edizioni di

DANCE, PLAY AND LEARN ENGLISH

CAMPUS DI DANZA, TEATRO, SCRITTURA CREATIVA E LINGUA INGLESE PER BAMBINI E RAGAZZI DAI 6 AI 14 ANNI

Il progetto della Summer school,  prima esperienza in S.Giovanni Lupatoto,  associa l’apprendimento della Lingua Inglese con il Linguaggio Universale della Danza e del Teatro e con attività didattiche e ludiche che stimolano le competenze comunicative, sostengono il percorso curricolare e stimolano il dialogo interculturale. Ai ragazzi, di scuole elementari e medie si offre un’esperienza formativa preziosa rispondendo al loro bisogno, oggi imprescindibile, di fruire di un metodo efficace per imparare la lingua Inglese in un’atmosfera di ricerca artistica serena e stimolante: la danza, il teatro, la lingua inglese ma anche attività ricreative e di relax comunque finalizzate all’espressione della personalità di ogni partecipante.

Nell’Ottobre 2013 con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto, l’Associazione ha attivato il 1° CORSO DI TEATRO E SCRITTURA CREATIVA PER ADULTI di cui assume la supervisione tecnico-artistica con la conduzione di Andrea de Manincor e Francesca Zerman.

Il 24 Novembre 2013, per la Giornata Mondiale Dedicata alla Violenza sulle donne, de-Ze-de mette in scena, presso la Sala Consiliare del Comune di San Giovanni Lupatoto, lo spettacolo LE DONNE: CRUDELE LA STORIA, SUPERBO IL GENIO, drammaturgia originale di Andrea de Manincor, ricerca storica di Francesca Zerman, coreografie di Barbara de’ Nucci.

Il 29 Marzo 2014 de-Ze-de ha portato in scena “SÌ, FAMOSE“, spettacolo tratto dall’omonimo testo di Paolo Puppa con adattamento di Andrea de Manincor, Barbara de’ Nucci e Francesca Zerman e coreografie della stessa de’ Nucci.

Il 10 maggio 2014 è andata in scena la performance conclusiva del 2° Corso di Formazione Superiore Teatrale per Adolescenti: su drammaturgia originale di Andrea de Manincor e per la ricerca storica di Francesca Zerman sul palco esterno di Casa Novarini debutta “APUD QUARUM”, parabola storica dedicata alla cosiddetta Pace di Paquara.

Nell’Ottobre 2014 con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto, l’Associazione ha attivato il 1° CORSO DI FORMAZIONE SUPERIORE TEATRALE PER ADOLESCENTI e il CORSO AVANZATO DI RECITAZIONE PER GIOVANI di cui assume la supervisione tecnico-artistica con la conduzione di Andrea de Manincor.

Il 12 Febbraio 2015, per la giornata dedicata al risparmio energetico cui il Comune di San Giovanni Lupatoto aderisce, de – Ze – de ha presentato “DOVE SEI TU LUCE È IL MATTINO”, da testi di Hikmet, Pasolini, Prevert, interpretazione di Andrea de Manincor, musiche dal vivo di Igino Maggiotto e coreografie di Barbara de’ Nucci.

Nel Marzo e nel Luglio 2015, de – Ze – de ha ricevuto il mandato dal Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto per l’organizzazione delle rassegne “Inseguendo Arianna” e “d’Estate San Giovanni” all’interno delle quali realizza gli spettacoli INSEGUENDO ARIANNA e NATI SOTTO UNA BUONA STELLA”.

Il 9 Maggio 2015, al Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, de – Ze – de ha presentato lo spettacolo conclusivo dei Corsi di Formazione Superiore Teatrale per Adolescenti e Corso Avanzato di Recitazione per Giovani, dal titolo LA CADUTA, da “L’ACCORDO di Bertold Brecht e testi originali di Andrea de Manincor.

L’11 Luglio presso il Parco della Pia Opera Ciccarelli de-Ze-de ha proposto “NATI SOTTO UNA BUONA STELLA”, drammaturgia di Andrea de Manincor da un’idea di Barbara de’Nucci e sue coreografie. Lo spettacolo è replicato per l’Istituto Seghetti e per il Liceo Classico S. Maffei ancora nel 2016.

Il 2 aprile 2016 al Teatro SS. Apostoli di Verona de-Ze-de porta in scena GENTI DIVERSE DICEVAN CHE IN FONDO ERA UGUALE a cura di Eikononlus e con il supporto della Fondazione Cattolica Assicurazioni. Testi di Andrea de Manincor, coreografie di Barbara de’ Nucci, immagini di Giovanni Cobianchi e musiche dal vivo di Lorenzo Garofalo.

Il 15 Maggio 2016 sono andati in scena, presso l’auditorium della Scuola Media G. Marconi di San Giovanni Lupatoto, le performance conclusive dei tre corsi de-Ze-de, Formazione Superiore Teatrale per Adolescenti, Avanzato di Recitazione per Giovani e Teatro e Scrittura Creativa per Adulti:

PICCOLO SOGNO SHAKESPEARIANO da Shakespeare e Matthews AndrewsUBU-DIALOGHI”, da “Ubu Roi” di Alfred Jarry e testi originali degli allievi di Teatro e Scrittura Creativa per Adulti.

Il 4 agosto 2016 ha debuttato M’ILLUMINO DI SENSO, dalla suite per la Grande Guerra di due dei maggiori jazzisti italiani, Francesco Bearzatti e Angelo Comisso, con testi originali di Andrea de Manincor, le coreografie di Barbara de’ Nucci al Parco della Pia Opera Ciccarelli per l’annuale Rassegna Estiva. Lo spettacolo rientrava fra le performance previste dal progetto vincitore del bando nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri “San Giovanni Lupatoto: un paese industriale in zona di guerra”.

Nel 2017, i Laboratori di Recitazione e Scrittura Creativa di de-Ze-de si sono conclusi con le due produzioni CORALE PER JOAQUIN, da “Fulgor Y Muerte de Joaquin Murieta” di Pablo Neruda, e con I PERSONAGGI HANNO TROVATO L’AUTORE”.

L’8 e il 29 luglio 2017 nell’ambito della rassegna musicale e teatrale organizzata all’ex oratorio di Santa Croce a Zevio, de-Ze-de ha portato in scena  gli spettacoli AMANTI DI PAROLE,  “LA SIGNORA DEI TULIPANI e, il 15 e 16 settembre, le repliche di “CORALE PER JOAQUIN”.

Nel 2018 buona parte degli allievi del Corso Avanzato di Recitazione vengono a far parte de La Compagnia di Giovanil Incanto.

L’8 marzo 2018 La Compagnia di Giovanil Incanto ha  replicato lo spettacolo  “INSEGUENDO ARIANNA” presso la Biblioteca Comunale di Isola della Scala e il 7 settembre presso la Cesina delle Barbare/Ex Oratorio di Santa Croce.

I Laboratori di Recitazione e Scrittura Creativa si sono conclusi presso il Teatro Satiro Off/Spazio William di Verona il 12 maggio con lo spettacolo “CRONACHE DI PICCOLI TRIBUNALI” e il 12 giugno con “EPICI PER CASO”.

CRONACHE DI PICCOLI TRIBUNALI” ha replicato il 15 settembre presso la Cesina delle Barbare/Ex Oratorio di Santa Croce.

Nel corso dell’anno accademico 2018-2019 l’Associazione dà vita al nuovo Corso Avanzato di Recitazione per Giovani che termina il 19 maggio presso il Teatro Satiro Off con la rappresentazione del saggio-spettacolo “LO STRANO VIAGGIO DI DON GIOVANNI“, tratto da Molière e Max Frisch, su drammaturgia originale e coordinamento di Andrea de Manincor e la supervisione di Barbara de’Nucci; in scena anche il 21 maggio il saggio del Corso di Teatro e Scrittura Creativa per AdultiDISTINTI SALUTI“, per la drammaturgia di Francesca Zerman su testi realizzati dagli allievi e coordinamento di Andrea de Manincor.

Ad Ottobre del 2018 l’associazione realizza in collaborazione con Il Comune di San Giovanni Lupatoto e Lupatotina Gas e Luce, presso il Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, la rassegna AUTUNNO CON IL CUORE, all’interno della quale va in scena lo spettacolo “DANZA IN BILICO” in favore dei terremotati di Camerino e dell’Associazione IoNonCrollo, nel novembre del 2018. A settembre del 2019 torna in scena lo spettacolo”LO STRANO VIAGGIO DI DON GIOVANNI“, presso l’Ex Oratorio di Santa Croce all’interno dell’Estate Zeviana realizzata dal Comune di Zevio e in collaborazione con il Centro Culturale Fiorella Milan.

Il 26 Ottobre l’Associazione realizza, presso il Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, la serata-evento “UNA SERA SUL PONTE“, a favore dell’Associazione Quelli del Ponte Morandi, in collaborazione con il Comune di San Giovanni Lupatoto.

Riconosciamo alle arti che frequentiamo un motivo di importante impatto sociale. Singolarmente, infatti, operiamo nel settore della didattica e, nello specifico, in quello dell’educazione alle Arti.